Adempimenti formali

Norme per l’assegnazione della tesi di laurea
Gli studenti della sola Facoltà di Giurisprudenza che intendono sostenere l’esame di laurea in una delle sessioni dell’anno accademico in corso e che non hanno già registrato il titolo della tesi in Segreteria nei precedenti anni, hanno l’obbligo di attenersi strettamente alle seguenti norme in conformità delle disposizioni vigenti:
- ottenere l’assegnazione del tema di laurea dal professore titolare della materia prescelta, il quale firmerà il foglio di assegnazione;
- presentare in Segreteria della Facoltà di Giurisprudenza, per la registrazione, il foglio di assegnazione debitamente firmato come sopra osservando i seguenti termini:
15 dicembre per la sessione estiva;
15 marzo per la sessione autunnale;
30 giugno per l’appello di febbraio.
La inosservanza di questi termini fa perdere allo studente il diritto di essere ammesso all’esame di laurea in una delle tre sessioni dell’anno accademico in corso.
Gli studenti delle altre Facoltà debbono direttamente prendere contatti con i singoli professori.

Esami di laurea
Per essere ammesso agli esami di laurea o diploma, lo studente deve comprovare di aver superato tutti gli esami di profitto acquisendo i relativi crediti (il laureando si accerti in tempo utile della rispondenza degli esami superati con quelli prescelti nel proprio piano di studi) e di essere in regola con il pagamento delle tasse e dei contributi. Per l’ammissione agli esami di laurea, egli deve presentare domanda, redatta su carta legale e corredata dei seguenti documenti:
- ricevute comprovanti l’avvenuto pagamento del contributo spese rilascio diploma;
- copia della tesi firmata dal Relatore (indicare in essa il titolo, cognome e nome del candidato e del relatore, la disciplina sulla quale verte la dissertazione ed il Dipartimento cui fa capo). Il laureando deve provvedere di persona alla consegna di altra copia della tesi al relatore ed all’eventuale correlatore;
- libretto di iscrizione - non oltre il l4° giorno antecedente la data dell’esame finale di laurea.
- richiesta del diploma originale di laurea - con domanda redatta su carta bollata e rivolta al Rettore;
- dichiarazione dell’Ufficio diritto allo Studio dell’ERSU attestante la regolarità della propria posizione amministrativa nei riguardi dell’Ente stesso;
- per i soli laureandi in Giurisprudenza ed in Scienze politiche: foglio di assegnazione della tesi a suo tempo registrata in Segreteria ed essere in regola con la restituzione dei libri eventualmennte presi in prestito.
I termini stabiliti dal calendario  per le singole sessioni sono improrogabili e la loro inosservanza esclude il candidato dalla laurea.
Per gli studenti della Scuola di Giurisprudenza detti termini sono fissati in trenta giorni prima della data di laurea.